Buoni spesa e conto corrente per le donazioni, Mangiante: “Il cuore di Lavagna deve continuare a battere”

 

Lavagna. Il sindaco di Lavagna Gian Alberto Mangiante si rivolge alla popolazione ed entra nel dettaglio circa il funzionamento dell’ottenimento e conseguente ritiro dei buoni spesa, affrontato su TWebNews anche dal vice sindaco Elisa Covacci. La distribuzione avverrà da giovedì 2 aprile in Sala Rocca, grazie al prezioso aiuto dei volontari di Caritas e Croce Rossa.

“Non ci fermiamo qui, vogliamo fare di più, abbiamo attivato un conto corrente dove è possibile effettuare donazioni, che saranno convertite in buoni alimentari” specifica il primo cittadino. “Dal punto di vista fiscale le donazioni sono deducibili, possono essere in denaro o in natura”. Di seguito l’Iban:

Sul sito del Comune di Lavagna è disponibile la lista degli esercenti che ritirano i buoni spesa, ecco il link: http://www.comune.lavagna.ge.it/esercizi-commerciali-dove-utilizzare-i-buoni-spesa-l%E2%80%99acquisto-di-generi-alimentari.

“Il nostro cuore di lavagnesi deve continuare a battere, per aiutare chi sta lottando, stringiamoci idealmente intorno al porticato Brignardello, da stasera illuminato con i colori della bandiera italiana”, chiude Mangiante.

a risposta

I commenti sono chiusi.

error: Contenuto protetto!