Il Castello ha ricominciato a parlare

 

Rapallo. Dopo il racconto dell’incursione del feroce Dragut e dopo la tavola di Natale di cui individuare le ghiotte pietanze, per il terzo Natale di fila l’antico Castello sul mare di Rapallo torna ad essere parlante, grazie alle proiezioni che lo animano, ogni giorno, dopo l’arrivo del buio, e quindi dopo le 17. Quest’anno, ha un po’ una funzione da guida turistica. Sino alla Befana, racconterà quali attrazioni sono previste nell’ambito de “Il Natale dei bambini“, e quindi nei parchi De Martino, Canessa e Casale.

Qui parlano i personaggi che si trovano nei parchi.

Qui la presentazione del Natale dei bambini.

 

error: Contenuto protetto!