Pronto soccorso, veterinaria e altro: domani la Asl presenta una serie di nuove strutture

Tigullio. Ecco il comunicato con cui la Asl annuncia la presentazione, fissata per domani, alla stampa, delle nuove strutture, tra cui il pronto soccorso di Lavagna, riorganizzato dopo gli ultimi lavori, con la sezione ortopedica e con il “pronto soccorso bis”, destinato ai sospetti covid:

Asl4 prosegue nel grande percorso di ampliamento dell’offerta e di aggiornamento delle proprie strutture nell’ambito dei programmi definiti dalla Giunta Regionale con il Piano Sociosanitario regionale, presentando le nuove progettualità la cui attivazione, per alcune già avvenuta durante il lock down, a causa del noto isolamento imposto dalla pandemia, non ha permesso la dovuta presentazione ai propri assistiti.

In particolare, giovedì 10 settembre alla presenza del Vicepresidente della Regione Liguria, Assessore alla Sanità, Politiche sociali e Sicurezza, Avvocato Sonia Viale e di alcuni Sindaci coinvolti nelle progettualità, verranno presentati gli importanti lavori di ristrutturazione effettuati sul Pronto Soccorso dell’Ospedale di Lavagna, gli investimenti tecnologici sulla radiologia e sul laboratorio analisi, la realizzazione del nuovo ambulatorio veterinario, i lavori in corso sull’Ospedale di Sestri levante per l’ulteriore sviluppo del mandato riabilitativo e Covid-19 nonché gli avanzamenti sul progetto dell’immobile “Castagneto di Rapallo”.

In particolare, il nuovo ambulatorio veterinario della ASL 4, sito in via Parma 365/B a Chiavari, verrà presentato alle ore 8,30. Si tratta di un importante presidio sanitario concesso in comodato d’uso, con un contratto decennale, dal Comune di Chiavari, per consentire al Servizio Veterinario di ASL4 lo svolgimento di molte delle attività di competenza in materia di tutela degli animali d’affezione, ai sensi della L.R.23/2000.

La struttura è stata oggetto di un’importante ristrutturazione e dotata della strumentazione necessaria allo scopo. L’accesso alla struttura da parte dell’utenza è reso agevole dall’ubicazione in zona periferica servita da parcheggi pubblici e dall’assenza di barriere architettoniche.

Il nuovo ambulatorio rappresenterà il punto di riferimento per le attività sanitarie previste dalla normativa in materia di tutela del benessere degli animali da affezione e di prevenzione del randagismo; sarà infatti destinata:

– agli interventi chirurgici di sterilizzazione dei gatti di colonia, che riprenderanno a breve in collaborazione con i Comuni, che ne gestiscono il censimento, e le Associazioni di protezione animale, in particolare per le operazioni di cattura e la degenza pre- e postoperatoria;

– alle operazioni di profilassi sui cani rinvenuti vaganti e recuperati per l’invio al canile (identificazione con microchip, monitoraggio sierologico e vaccinazioni);

– all’applicazione dei microchip ai cani di proprietà e

– all’osservazione degli animali morsicatori ai fini della profilassi antirabbica, come disposto dal regolamento di polizia veterinaria (DPR n. 320/1954).

L’impegno dedicato alla realizzazione di questa struttura, con il prezioso contributo del Comune di Chiavari, evidenzia la particolare attenzione al tema del benessere animale da sempre perseguito.

A seguire alle ore 10,00, presso l’ospedale di Lavagna verranno presentati:

– Nuova Tac

– Nuova strumentazione diagnostica tamponi in laboratorio analisi

– Pronto Soccorso ortopedico

Pronto Soccorso Covid

Alla presenza dell’Assessore Viale e del Sindaco Mangiante verranno condivise le progettualità già da tempo congiuntamente attivate per lo sviluppo del progetto di Elisuperficie.

Alle ore 12,30 presso l’ospedale di Sestri Levante verranno visionati i percorsi Covid ulteriormente potenziati e il nuovo reparto RRF in fase di completamento.

A fine mattina, sarà oggetto, infine, di condivisione l’immobile “Michele Castagneto”, destinato a «Struttura Residenziale per Anziani con Patologia Psichiatrica Stabilizzata e Centro Diurno» che rappresenta il brillante risultato di un percorso di miglioramento continuo intrapreso dall’Azienda, in sinergia con Regione e Alisa che, con ciò, coniuga il duplice obiettivo di garantire un’importante risposta ad un bisogno di salute specifico con la contestuale valorizzazione del proprio patrimonio immobiliare.

Presso l’immobile, sito in via Lamarmora 37, a Rapallo, la ditta “CoopSelios” aggiudicataria dell’appalto bandito da Asl 4 per la gestione dello stesso, presenterà gli avanzamenti dei lavori intrapresi non appena terminato il lockdown alla luce del nuovo ampliamento definito dalla Regione per l’ulteriore implementazioni di letti specialistici in un contesto di elevata specificità come quello del giardino d’inverno.

a risposta

  1. Ma quanta attenzione agli animali!!!!!
    Sarebbe utile usare la stessa attenzione anche x il reparto oncologico di Sestri levante di cui non si parla. O forse hanno più priorità gli animali?

I commenti sono chiusi.

error: Contenuto protetto!