Sversamento di liquami fognari in mare, multe delle guardia costiera

Tigullio. Nei giorni scorsi, la guardia costiera ha individuato due complessi condominiali, rispettivamente nei comuni di Rapallo e di Zoagli, che, per cause in corso di accertamento, riversavano sul camminamento della passeggiata reflui provenienti dal sistema di acque nere. I liquami finivano quindi in mare, dove si trovavano i bagnanti.

Il personale dell’ufficio locale marittimo di Rapallo, intervenuto sotto il coordinamento dell’ufficio circondariale di Santa Margherita Ligure, ha individuato la fonte dell’inquinamento e, con l’ausilio di una ditta specializzata, ha interrotto gli sversamenti, interessando poi le amministrazioni comunali competenti, per le operazioni di bonifica. Ai responsabili è stata comminata una sanzione amministrativa, ai sensi del “Codice dell’Ambiente”.

L’attività dei militari rientra nei servizi svolti dal corpo delle capitanerie di porto – guardia costiera per la tutela dell’ambiente marino e costiero.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!