Autostrade, resta chiuso il casello di Lavagna. Chiude anche il tratto Chiavari – Sestri Levante

Levante. In attesa che, dal 10 luglio, come promesso dal ministero, tutte le autostrade liguri siano percorribili a doppia corsia, la situazione delle prossime ore, in A12, sembra davvero terribile. Vediamo di riepilogare i provvedimenti che sono preannunciati dalla Società Autostrade:

– Il tratto tra Genova Est e Genova Nervi sarà chiuso in entrambe le direzioni, dalle 22 di oggi (29 giugno) alle 6 di domattina, con uscita obbligatoria per chi debba proseguire il proprio viaggio.

– Tratto chiuso tra Chiavari e Sestri Levante, direzione Rosignano, dalle 22 di domani (30 giugno) alle 6 del mattino del 1 luglio.

– Il casello di Rapallo sarà chiuso in entrata ed in uscita, dalle 8 alle 22, sia l’1 che il 2 luglio. E’ il provvedimento che ha suscitato la forte protesta del sindaco Bagnasco. 

– Il casello di Lavagna è ancora chiuso, in uscita, per chi provenga da Genova. Dovrebbe rimanerlo ancora sino alla sera di mercoledì, 1 luglio.

16 risposte

  1. Ma questi lavori non potevano essere effettuati nel periodo di chiusura al traffico normale? Molti tipi di lavoro sono continuati per garantire i servizi essenziali, mi sembra proprio che questi dovevano essere fatti!!!!!!

    1. si sono fatti mangiare il belino dalle mosche,il ponte è andato avanti anche a ritmi rallentati ma è andato, potevano anche lavorare sulle gallerie e barriere antirumore nei mesi di chiusura ma stanno remando contro la Liguria e i discorsi sono inutili, tanto in quel posto lo prendono sempre gli stessi

  2. È una vergogna inconcepibile: anche un bambino avrebbe potuto prevedere che svolgendo lavori contemporanei su un tratto così lungo a giugno- luglio si sarebbero creati ingorghi insormontabili. Si vorrebbe sapere perché questi cantieri non potevano essere aperti a scaglioni nei mesi di blocco del traffico, curando ovviamente le misure di sicurezza anti covid, come è avvenuto per altre attività di pubblica utilità. E ancora: è decente che un automobilista, dopo aver fatto ore di coda, con grave spreco di tempo e di denaro (soprattutto se viaggia per lavoro) , e dopo aver accumulato stress e stanchezza, debba anche pagare il pedaggio come se avesse usufruito di un servizio ??? Oltre le botte anche le beffe, diceva mia nonna!

  3. Dopo non aver fatto niente per anni,ora che comincia la stagione turistica,si fa tutto e di più…intanto si paga sempre tanto pensando che in molti tratti non esiste una corsia d’emergenza!!!che dire BRAVI!!!

  4. È tutta politica creano disagi e tensioni dopo il lockdown per la questione della concessione tutti questil lavori in piena estate non sono mai stati fatti! ,chi ci rimette è il cittadino comune nonché i mezzi di soccorso che non riescono a prestare veloce assistenza visto la doppia corsia in un’unica carreggiata.

  5. … Spostarsi in riviera ormai è un viaggio! 5 semafori in Aurelia tra Rapallo e Chiavari e autostrada per circa 9 km. Su 10 ad una corsia… Ma questi alti dirigenti da decine di migliaia di euro l’anno di stipendio si rendono conto che la Liguria conciata così non si riprende più?! Ma il rispetto per la gente che lavora e che si deve spostare quotidianamente con tempi di percorrenza a volte quintuplicati, e quei turisti che ci hanno ancora scelti come meta, che rimangono imbottigliati… Mi chiedo? Ma tutte le gallerie stanno crollando in contemporanea?! È una follia..!

  6. È una chiara forma di ricatto da parte di Aspi o Atlantia che dir si voglia, sul governo in relazione alla revoca della concessione. Sono anni che noi Liguri proviamo l’ebbrezza dell’acquaplaning dentro alle gallerie autostradali della ns. Regione !! Degli stagni proprio…E sti delinquenti hanno avuto 15 anni di tempo per intervenire e si muovono oltre termine. Sono anni che faccio la tratta Sestri Levante -Genova e non ho mai visto interventi sostanziali ma solo emergenziali in autostrada. Noi Liguri non ci dimenticheremo di voi Benetton, né di tutto quello che è vs. precisa responsabilità, ponte Morandi in primis e tutto quanto questo. Siete imperdonabili.

  7. È una cosa vergognosa. Perché non sono stati fatti i lavori nel periodo di chiusura con le dovute precauzioni?Solo dei deficienti potevano dare ordini di fare i lavori a giugno e luglio quando le persone cominciano a muoversi!! Non sono stati fatti lavori per 50 anni ha dovuto crollare il ponte Morandi per capire che quei viadotti e gallerie facevano schifo?Vergognatevi spero che vi mandino a casa tutti a calci nel sedere

  8. È una vergogna…. Una vergogna…. In più vedere operai che non ci sono… Chiudere i caselli per far transitare sull Aurelia dove anche lavori cantieri semafori… Ma senza operai che si danno da fare… Un altra vergogna italiana

  9. Sono Fiorentino e purtroppo in questo periodo lavoro a Genova. So una cosa sola, il giorno che mi diranno di tornare in Toscana, la Liguria non vorrò vederla più manco in cartolina. Politici e dirigenti, bisognerebbe fare come la rivoluzione francese, Via le teste!!

  10. Lunedì 29/06 partito in autovettura da Varazze alle 2300 arrivato a lodi ….alle ore 0600……un continuo uscire dall’autostrada alla ceca proseguire.furtunatamente incrociato colonna di tir con davanti auto della polizia che li ha e mi ha guidato fino all’entrata Bolzaneto grazie a questi agenti.

  11. È una vergogna!
    Code interminabili in galleria e non.
    La riviera di levante è praticamente irraggiungibile.

  12. Una tragedia voluta per tutta la Liguria questo blocco autostradale…ma da chi è stato partorita un idea del genere in piena estate??????

I commenti sono chiusi.

error: Contenuto protetto!