Bando per le spiagge libere di Lavagna: requisiti per partecipare e servizi da garantire

Lavagna. E’ stata pubblicata sul sito del Comune di Lavagna la procedura per la manifestazione d’interesse per l’affidamento gratuito di alcuni tratti di spiaggia libera. L’amministrazione ha identificato quattro aree, delle diciotto totali, particolarmente adatte per essere affidate in concessione e dislocate tra Cavi Borgo e piazza Milano. Il requisito fondamentale per poter partecipare al bando è quello di essere già titolare di concessione demaniale sul territorio comunale. Gli interessati hanno tempo di aderire fino a lunedì 15 giugno alle ore 12.

I soggetti affidatari dovranno garantire i servizi di sanificazione, adottare adeguate misure di comunicazione e sensibilizzazione volte a favorire il rispetto delle norme del distanziamento sociale, garantire l’accesso libero e incondizionato agli utenti delle spiagge libere, fatta salva l’osservanza degli obblighi e della normativa in materia di emergenza epidemiologica da Covid-19, nei limiti della capienza e nel rispetto del distanziamento sociale e comunque nel rispetto delle linee di indirizzo per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative.

“Le zone che abbiamo individuato rimarranno fruibili gratuitamente ma potranno garantire ulteriori servizi  e qualche supporto in più. Sono molto soddisfatto per l’ampliamento delle spiagge a seguito del ripascimento e tale iniziativa va nella stessa direzione di mantenere un alto standard in termini di fruibilità del nostro territorio – commenta il sindaco, Gian Alberto Mangiante – . Inoltre devo assolutamente ringraziare tutte le persone che questo weekend hanno frequentato le nostre spiagge, per il grande senso di responsabilità e di senso civico che hanno dimostrato, mantenendo il distanziamento sociale e di auto regolamentazione”.
Per maggiori dettagli si può consultare il sito

a risposta

  1. Ci auguriamo, non sia data la concessione ai precedenti gestori, visto quello successo, legati alla precedente gestione
    che tutti abbiamo letto.

I commenti sono chiusi.

error: Contenuto protetto!