Ordine del giorno in Regione per consentire la pesca sportiva e amatoriale

Liguria. Il consigliere regionale della Lega Alessandro Puggioni ha depositato un ordine del giorno, per chiedere di consentire, dopo la cura degli orti, le attività di pesca, in mare o in acque interne, ovviamente in solitaria: “Al pari di una passeggiata in solitaria, ancorché vicino casa – dice Puggioni – questo specifico esercizio della pesca può essere praticato da soli e in totale sicurezza. Pertanto, se si è concesso di fare la manutenzione e la coltivazione degli orti, non si capisce per quali motivi anche la pesca ricreativa e sportiva non possa ripartire già adesso o comunque immediatamente il 4 maggio. Per gli spostamenti, come ha più volte rimarcato anche il nostro capogruppo Franco Senarega e come è stato attuato da diversi sindaci liguri, è sufficiente rendere obbligatoria la mascherina e adottare scrupolosamente le idonee misure di igiene e prevenzione dettate dalle regole sanitarie in vigore”.

error: Contenuto protetto!