News

Sospetto Coronavirus cinese, donna del Tigullio al San Martino: allarme rientrato

Genova.Una donna di circa 40 anni, da poco rientrata da Wuhan, la metropoli cinese dove si sono verificati il 90% dei casi acclarati del “coronavirus” appena isolato, è ricoverata al San Martino di Genova. Come fanno sapere da Alisa, Agenzia ligure per la sanità, la donna presenta “lieve sintomatologia respiratoria”. Insomma, non è grave. Si tratta di accertare se abbia contratto quel virus o meno. Secondo quanto riporta il Secolo XIX, la donna vive nell’entroterra di Chiavari. Il trasferimento è stato dunque coordinato dal 118 del Tigullio.

«È stata presa in carico presso il Policlinico San Martino, una donna proveniente da Wuhan, con lieve sintomatologia respiratoria, per valutare se si tratta di caso sospetto di nuovo coronavirus- sottolinea Sonia Viale, vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria – dicono da Alisa -. Il percorso concordato nel corso dell’incontro di venerdì è stato applicato in modo puntuale. È necessario procedere con estrema prudenza, ogni aggiornamento ed evoluzione sarà comunicato da Regione, in accordo con il Ministero della salute».

Nel corso della giornata di oggi, domenica 26, saranno comunicati gli esiti delle indagini in corso.

La Regione Liguria fa sapere che “seguirà attentamente le indicazioni ministeriali, anche in materia di comunicazione, che raccomandano prudenza nella diffusione di informazioni che devono essere chiare e puntuali, al fine di evitare inutili allarmismi nella popolazione”.

AGGIORNAMENTO DELLE 18.30: ESITO NEGATIVO DEGLI ESAMI

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!