News

Casse comunali rimpinguate, “elenchiamo chi ha i meriti”

Lavagna. Distribuiamo i meriti per i cinque milioni presenti nelle casse del Comune di Lavagna. E’ il commento del gruppo consiliare di 100% Lavagna, composto da Laura Corsi e Mario Maggi, a seguito della notizia diramata, nei giorni scorsi, dall’amministrazione comunale.

Dicono i due: “Pensiamo sia utile ricordare che un po’ di merito è certamente attribuibile all’ex consigliere Massimo Chiappare, che, in piena deriva dei conti pubblici durante l’amministrazione Vaccarezza, denunciava con forza la criticità della situazione”. E nell’elenco dei meriti, i due indicano anche “i commissari che hanno retto il Comune per circa 3 anni, alcuni degli attuali dipendenti comunale, che svolgono compiti in precedenza affidati ad altri, tutti gli attuali consiglieri comunali che hanno da subito rinunciato al loro gettone di presenza. Ma il merito maggiore – proseguono – è dei molti lavagnesi  onesti che, fino ad ora, hanno pagato tasse e tributi folli a fronte di una condizione generale della città sconcertante e di servizi limitati e talvolta inadeguati”.

C’è anche un monito: “Attendiamo con fiducia nella giustizia che almeno una parte dei debiti venga risarcita dai responsabili di tale situazione”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!