News

Treni cancellati, polemica Berrino – 5 Stelle

Liguria. E’ ormai quotidiana la polemica sulle recenti soppressioni di treni in Liguria. L’assessore regionale ai Tasporti, Gianni Berrino, risponde alle critiche del Movimento 5 Stelle con queste parole:

“Treni cancellati e ministro assente: ha dell’incredibile che il ministro, responsabile dei trasporti e di Trenitalia, non abbia trovato il tempo per dire nulla su quanto accaduto in Liguria il 16 agosto, quando 23 treni sono stati cancellati da Trenitalia per questioni interne alla loro organizzazione. E’ alquanto avvilente il disinteresse di Toninelli e anche del gruppo 5 stelle che solo dopo tre giorni, si abbandona ad una sterile polemica invece di chiedere al ministro del ‘traforo del Brennero’ (ndr secondo Toninelli infatti il traforo del Brennel era già operativo nell’ottobre 2018, quando invece si sta ancora scavando)  che si attivi con Trenitalia per indagare sulle motivazioni di quanto accaduto e incidere sull’organizzazione aziendale”.

Replica per i Cinque Stelle la capogruppo Alice Salvatore: “Dopo tre giorni l’assessore Berrino ancora non dà segno di voler pretendere da Trenitalia il rispetto del Contratto di Servizio da lui siglato come Regione Liguria. È mai possibile che l’assessore non sappia rispondere dicendo: 1) ‘abbiamo fatto questo’; 2) ‘faremo quest’altro’; e 3) ‘siamo assolutamente d’accordo che un tale disservizio non debba ripetersi mai più’? Questo la gente vuole sentire da un buon governo regionale. Questo è ciò che noi in qualità di consiglieri ci aspettiamo dal governo regionale: soluzioni”.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!