Video

Storia, musica e fotografia in Baia del Silenzio

Sestri Levante. Si è svolta ieri sera, sabato 13 luglio, la serata evento in Baia del Silenzio, legata alla tredicesima edizione del Festival di fotografia “Penisola di Luce”, promosso dal Comune di Sestri Levante in collaborazione con Mediaterraneo Servizi.

La manifestazione è dedicata a Lanfranco Colombo, patrocinata dalla Federazione Associazioni Fotografiche, e organizzata dall’associazione culturale Carpe Diem, con il coordinamento artistico di Roberto Montanari.

Sul maxi schermo allestito in una cornice d’eccezione, sono state proiettate foto realizzate a Sestri Levante nel ’57 da Ca Oorthuys. Fotografo olandese nel 1957 realizzò una guida turistica sulla riviera italiana e scattò foto a Sestri Levante perché ne rimase affascinato e oggi ripropone in Italia quello che ha rappresentato quel periodo, con gli scatti che sono conservati nel museo nazionale di fotografia di Rotterdam.

A parlare dell’autore è stato lo storico fotografico olandese Frits Giersberg, curatore delle mostre fotografiche al museo di Rotterdam.

Ferdinando Fasce, docente di lettere all’università di Genova, ha ricordato quel periodo storico.

Il musicista sestrese Luigi Dillo Di Lorenzo ha proposto alcuni brani musicali dell’epoca.

Vito Molinari, regista televisivo, cittadino onorario di Sestri Levante, ha raccontato la nascita della televisione attraverso la visione di alcuni filmati originali provenienti dalle teche Rai. Perché nello stesso, il ’57, nasceva Carosello.

E poi c’è stata una sorpresa finale con un filmato girato in città con la storia, la spiaggia, i personaggi dell’epoca, inedito, e appartenente alle Teche Rai.

Per il Comune di Sestri Levante ha presenziato l’assessore alla cultura Maria Elisa Bixio. E’ arrivata ad assistere alla serata anche il sindaco Valentina Ghio.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!