News

Di Capua ha incontrato i vertici della Hi-Lex: “Aumenteranno la produzione”

Chiavari. Il progetto di messa in sicurezza del Rupinaro: per parlare di questo tema, oggi, Il sindaco di Chiavari, Marco Di Capua, ha incontrato il vice presidente dell’azienda Hi-Lex, Paolo Pajardi, e il responsabile delle risorse umane, Edoardo Patrone. Si tratta, ovviamente, della ex Lames di Sampierdicanne. Domani, sarà la volta di un vertice a Palazzo Bianco con gli amministratori condominiali, sempre per un punto della situazione sugli interventi previsti lungo gli argini.

«Dobbiamo richiedere l‘autorizzazione per poter procedere con i sondaggi necessari per i rilievi topografici e le indagini geognostiche, funzionali alle scelte progettuali future – riferisce Di Capua -. Per questo motivo ho voluto che fossero presenti a questo tavolo anche i delegati di Hi-Lex, sia per poter dare l’assenso per i carotaggi previsti sulla loro proprietà privata, sia per coinvolgerli nelle successive fasi autorizzative».

Oggi però si è parlato anche del futuro dell’azienda: «Da fine 2018 è uscita dal concordato e risulta in piena autonomia amministrativa; come sindaco ho chiesto una relazione sullo stato occupazionale e lo stato dell’arte delle commesse in essere – riprende Di Capua -. Attualmente tra i clienti risultano nomi importanti, quali Ferrari, il gruppo Fiat e Opel, ed è in corso una strategia di management precisa per implementare la produzione ciclica in base ai vari modelli delle case automobilistiche. Seguirò in prima persona, periodicamente, l’avanzamento delle loro strategie di mercato, in un clima di continuo scambio tra le parti».

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!