News

Sostegno alla pesca, ma i fondi si chiedono a Governo ed Europa

Genova. Dopo la mareggiata del 29 e 30 ottobre, che ha affondato pescherecci in tutto il Tigullio e svuotato di tonnellate di pesce allevato le vasche della ditta Aqua di Lavagna, “il consiglio regionale – come spiega la nota dell’ufficio stampa dello stesso ente – ha approvato all’unanimità un ordine del giorno, sottoscritto da tutti i gruppi, che impegna la giunta ad attivarsi presso il Governo e la Comunità Europea per richiedere iniziative specifiche per la ripresa e il sostegno della attività di pesca e acquacoltura colpite dalla calamità naturale”. Si apre anche a qualcosa, ancora non definito, di attuato  in proprio: “Il documento, impegna, inoltre la giunta a valutare la possibilità di mettere in campo iniziative economiche e di supporto dirette da parte della Regione a sostegno di queste attività”A proporre il documento erano stati, in primo luogo, consiglieri del Levante.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!