News

Alluvione, 4 anni dopo: sempre più difficile sistemare la sponda crollata a Lavagna

Lavagna. Oggi, 10 novembre, sono passati esattamente 4 anni dall’alluvione che provocò due morti ed i terribili allagamenti a Chiavari, Carasco, San Salvatore, Fontanabuona.

Dal “Secolo XIX” di oggi si legge che sono ben peggiori del previsto, in base alle ultime stime, le previsioni dei costi per sistemare la sponda sinistra dell’Entella, crollata per oltre 200 metri, a Lavagna, lungo la pista ciclabile, con la pericolosità della situazione legata anche al passaggio della condotta fognaria e dei cavi elettrici. Anche in assenza di un progetto definitivo, si stimano necessari un milione e 300mila euro circa, per lavorare in alveo e sistemare tutto il tratto interessato e quelli adiacenti. Al momento, tra fondi comunali e finanziamento regionale, ne è disponibile circa la metà e si deve ancora lavorare per arrivare al resto della somma.

Invece, si avvicina l’atteso  inizio per i lavori finanziati dalla Regione: 2 milioni per mettere in sicurezza il versante di Leivi e riaprire via Gazzo ed un milione per sistemare la sponda sinistra dello Sturla a Carasco.

 

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!