News

Le auto dei portofinesi portate via con la nave

Portofino. La nave traghetti Ichnusa continua le operazioni di carico e di sbarco da Portofino, coordinate dagli uomini del Circomare di Santa Margherita Ligure. In particolare, attraccata alla calata di Portofino, la nave ha sbarcato alcuni camion con l’approvvigionamento di gas per il borgo e per la frazione sammargheritese di Paraggi.

Successivamente, sono iniziati gli imbarchi delle autovetture dei residenti di Portofino, una quarantina di mezzi, che la nave ha portato al porto di Genova. I quaranta autisti delle auto sono stati trasportati con la motovedetta d’altura della Capitaneria di Porto a Santa Margherita Ligure, e da lì in pullman fino al porto di Genova ad attende l’arrivo del traghetto. Venti di questi, stasera alle 21:30, parcheggiate le loro auto a Santa Margherita Ligure, saranno riaccompagnati a Portofino dalla motovedetta d’altura della Capitaneria di Porto.

Nel frattempo, però, il capo del Circondario Marittimo di Santa Margherita Ligure  Antonello Piras ha emanato un’ordinanza per l’interdizione totale della banchina Rizzo del porto di Santa Margherita Ligure danneggiata dalla mareggiata del 29 ottobre scorso. In particolare le video ispezioni dei sommozzatori hanno evidenziato danni strutturali potenzialmente pericolosi per l’incolumità oltre alla presenza nei fondali di svariati tipi di materiali che possono rappresentare un pericolo.

 
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!