News

Scolmatore di Santa Margherita Ligure, ottenuta la VIA

Santa Margherita Ligure. Un altro passo avanti per la realizzazione del canale scolmatore di Santa Margherita Ligure, opera i cui fondi, 33 milioni di euro, sono stati stanziati dallo Stato e che, una volta realizzata, azzererà il rischio idrogeologico della città.

Nei giorni scorsi è stata infatti definita positivamente la procedura di V.I.A. (valutazione impatto ambientale) sul progetto definitivo aggiornato del canale scolmatore. Sono state individuate delle prescrizioni da osservarsi sia in fase preliminare, sia in corso d’opera, sia a fine attività. Si tratta di prescrizioni di carattere tecnico, che non incidono su quello che è il progetto in sé, ma che sono finalizzate a ottimizzare lo svolgimento dell’intervento nel pieno rispetto del nostro patrimonio ambientale, sottolineano dal Comune.

Tra i punti si evidenziano due aspetti: i lavori non si svolgeranno durante i mesi estivi; sarà concordato un protocollo d’intesa con Arpal per la gestione dei controlli sui materiali di risulta degli scavi e sui siti per il relativo stoccaggio.

“Prosegue l’impegno della nostra amministrazione per portare avanti un’opera importante e prioritaria per Santa Margherita Ligure e per la Regione Liguria – dichiarano il sindaco Paolo Donadoni e il vice con delega alla protezione civile Emanuele Cozzio – Appena ci siamo insediati abbiamo puntato su quella che sembrava un’opera irrealizzabile e l’abbiamo portata a diventare realtà. Siamo grati per il fondamentale aiuto e l’attenzione dimostrata dalla Regione Liguria nelle persone del presidente Giovanni Toti, dell’assessore Giacomo Giampedrone e degli uffici competenti e del Provveditorato alle Opere Pubbliche”.

I prossimi passi  saranno il passaggio in consiglio comunale a settembre per l’adozione della variante al Prg e  successivamente per le risposte alle osservazioni pervenute e quindi  la chiusura della Conferenza dei Servizi Intesa Stato/Regioni procedura di cui una parte è proprio la Via ottenuta.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!