Arpal modifica l’allerta: gialla, arancione, gialla

Genova. Arpal ha modificato l’allerta per piogge diffuse che interesserà i Comuni dei bacini grandi e anche quelli medi di Levante, zona C.

Per i bacini grandi l’allerta sarà gialla dalle 16 di oggi alle 20 poi diventerà arancione fino alle 8 di domattina lunedì 9 gennaio, quindi ancora gialla fino alle 10 sempre di domani.

Nello stesso arco temporale (16 di oggi – 10 di domani) allerta gialla per i bacini medi sempre della zona C .

Nei bacini piccoli della zona C (per esempio a La Spezia) nessuna allerta

Già dalle prime ore della giornata precipitazioni interessano un po’ tutta la regione (solo l’entroterra savonese è parzialmente escluso dai fenomeni) concentrandosi in particolare sul centro Levante. Le piogge sono generalmente d’intensità debole, localmente moderata (al momento cumulata oraria massima, 14.6 a Monte Beverone, nel comune della Spezia); alle ore 12.00 la cumulata totale massima dalla mezzanotte è di 41.4 millimetri a Reppia, nel comune di Ne, in provincia di Genova).

Come previsto, nel pomeriggio, i fenomeni tenderanno ad attenuarsi parzialmente a Ponente, mentre le piogge continueranno per tutta la giornata sul centro Levante dove potranno essere persistenti, con cumulate puntualmente anche molto elevate. Sui corsi d’acqua maggiori, vista la persistenza delle piogge, con condizioni di bagnamento del terreno che hanno raggiunto la completa saturazione, sono attesi marcati innalzamenti di livello idrometrico, in particolare nei bacini del Vara e Magra, per i quali non si escludono locali allagamenti delle zone in prossimità dei corsi d’acqua e in quelle golenali.

Da segnalare anche l’aumento dei venti meridionali, in particolare sui capi di Ponente e sui crinali di Levante e, domani, lunedì le possibili mareggiate lungo le coste di Levante.

Ecco l’avviso meteorologico emesso questa mattina:

OGGI DOMENICA 8 GENNAIO Piogge diffuse su tutte le zone di intensità debole o moderata, localmente a carattere di rovescio anche forte su BCE. Parziale attenuazione dei fenomeni a Ponente nel pomeriggio con cumulate al più significative su AB mentre sul centro-Levante (zone CE e parte orientale di B) i fenomeni insisteranno fino a sera con cumulate elevate su CE. Non escludiamo fenomeni persistenti con quantitativi puntuali anche molto elevati su BCE. Venti rafficati da Sud-Ovest fino a 40-50km/h sui capi di A, 70-80km/h sui crinali di CE, localmente di B.

DOMANI LUNEDI’ 9 GENNAIO Su AB venti da Nord-Ovest 50-60km/h con rinforzi e raffiche sui crinali ed allo sbocco delle valli esposte soprattutto da pomeriggio. Moto ondoso in aumento con mare molto mosso o localmente agitato su AB, agitato con possibili mareggiate su C per onda da Sud-Ovest in allungamento fino a 9-10s nel pomeriggio.

DOPODOMANI MARTEDI’ 10 GENNAIO Venti forti da Nord su tutte le zone con rinforzi e raffiche sui crinali ed allo sbocco delle valli esposte. Nelle prime ore della notte mare agitato su C per onda lunga da Sud-Ovest, in calo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!