Il Comune di Rapallo acquista Villa Devoto

Rapallo. Tra i punti all’ordine del giorno del consiglio comunale di giovedì 10 novembre a Rapallo, alle ore 21, c’è quello riguardante l’acquisizione in proprietà comunale di Villa Devoto. Il sindaco Carlo Bagnasco spiega le motivazioni dell’acquisto e la destinazione d’uso che l’immobile andrà a ricoprire una volta acquistato:

“L’acquisto riveste diverse finalità e molteplici vantaggi, in primo luogo, secondo un principio di buona amministrazione andiamo ad ottimizzare e valorizzare il patrimonio comunale, l’operazione fa seguito all’alienazione di Villa Riva, un immobile vincolato e non fruibile da parte della cittadinanza, venduto a 1 milione e 700 mila euro, a fronte di una base d’asta che era stata fissata a 1 milione e 380 mila euro generando così un plusvalore per la collettività di circa 320 mila euro.

Questo ci ha consentito di andare ad acquistare una Villa meravigliosa con una storia e un legame indissolubili con la nostra città, un luogo in ottime condizioni e utilizzabile fin da subito che diventerà, anche grazie al lavoro dell’assessore al Turismo Elisabetta Lai, punto di riferimento artistico e culturale, sede di eventi e associazioni, luogo di ritrovo e formazione per la cittadinanza. Ringrazio l’assessore al Bilancio e al Patrimonio Antonella Aonzo per aver seguito tutto il necessario iter burocratico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!