Prima categoria D: derby alla Calvarese, bene anche Riese e Psm

  • CAPERANESE-CALVARESE 1-2

Nicola Portoricco (direttore generale Caperanese):”Siamo partiti bene, almeno per i primi 20-25 minuti. Poi la gara si è fatta più equilibrata: loro hanno sfiorato il gol e poi sono passati. Nella ripresa siamo ripartiti forte e trovato il pari. Poi nel momento in cui la gara sembrava essere in controllo è arrivato un gol un po’ rocambolesco. Fino alla fine abbiamo provato a pareggiare, rischiando anche di subire il terzo gol, ma non ci siamo riusciti. Credo che la sconfitta sia una punizione un po’ troppo severa, ai punti il pari sarebbe stato più giusto. Alcune assenze pesano, gli episodi non ci dicono bene, al netto del fatto che in certe cose dobbiamo migliorare. Iniziare la stagione con due sconfitte non è piacevole, ma dobbiamo restare calmi”.

Francesco D’Amelio (allenatore Calvarese):”Complimenti a tutti i ragazzi, quelli che hanno giocato dal primo minuti e anche quelli che sono entrati che ci hanno dato qualcosa in più. A parte i primi minuti credo che abbiamo giocato una gara attenta e di qualità. Non era facile andare a vincere in casa della Caperanese. Abbiamo creato e rischiato posto. Un risultato diverso dalla nostra vittoria non sarebbe stato in linea con la nostra prestazione”.

  • APPARIZIONE-RIESE 1-2

Alessandro Oggiano (allenatore Riese):”Non è stata una gran prestazione, anzi direi che è stata una delle peggiori partite della Riese da quando sono allenatore. Temevo che la vittoria sulla Caperanese ci avrebbe distratto, ma abbiamo commesso davvero errori banali. Salvo il fatto che, nonostante la giornataccia, siamo riusciti a restare aggrappati alla partita, andandola a vincere nel finale. Ma con prestazioni di questo tipo gare se ne vincono poche”.

  • BORGORATTI-PSM RAPALLO 2-4

Nicola D’Amato (direttore generale Ruentes):”Buona gara. Dopo 20 minuti eravamo in vantaggio per 3-0 e abbiamo terminato il primo tempo giocando praticamente ad ad una porta senza correre nessun pericolo e il risultato poteva essere più rotondo. Nel secondo tempo siamo entrati troppo rilassati e abbiamo subito la loro rimonta. Da questo punto di vista dobbiamo maturare e imparare a gestire meglio il risultato. Poi siamo stati bravi a chiuderla con il quarto goal. I goal sono stati realizzati da Ciuffi, Toscano, Zambuto e Salone, tutti del 2001 e tutti del nostro settore giovanile. Una gran bella soddisfazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!