Operatore non vaccinato, focolaio all’ospedale di Lavagna

Lavagna. L’ospedale centrale del Tigullio, quello di Lavagna, è al centro di un caso che sta facendo già parlare a livello nazionale: otto pazienti del reparto di medicina, infatti, sono risultati contagiati dal Covid e, come detto, questa sera, in conferenza stampa, dal presidente della Regione, Giovanni Toti, a diffondere il virus dovrebbe essere stato un operatore che non si era voluto vaccinare.

In una propria nota, la As l4 “comunica che nell’ambito delle periodiche azioni di monitoraggio estese ai pazienti ricoverati, sono stai riscontrati 8 soggetti positivi nei controlli seriati al tampone molecolare Sars COV 2 nel reparto Medicina di Lavagna. Il monitoraggio è stato esteso a tutto il personale ed un operatore è risultato positivo”.

Per fortuna, “tutti i pazienti” risultano “asintomatici per sintomatologia ascrivibile al Covid”. La loro vita cambia, però, sicuramente, in peggio, perché, come da procedura, “sono stati trasferiti nel reparto covid di Sestri Levante” e quindi anche in totale isolamento.

A Lavagna, “si è proceduto alla sanificazione delle stanze di degenza e della zone comuni” e “l’attività del reparto è ripresa mantenendo le opportune regole di distanziamento e l’utilizzo puntuale dei dispositivi di protezione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!