Ventidue nuove assunzioni in Comune a Sestri Levante

Sestri Levante. Sono ventidue i nuovi dipendenti a tempo indeterminato entrati a far parte del Comune di Sestri Levante negli ultimi due anni. Alcune figure che hanno prestato la propria professionalità e le proprie competenze per migliorare la città hanno portato a termine il proprio percorso lavorativo, lasciando spazio a nuovi ingressi. Pertanto l’organico comunale è stato oggetto di un massiccio ricambio generazionale.

Fra i nuovi ingressi, 11 nuovi funzionari e 4 istruttori suddivisi fra competenze tecniche o amministrativo-finanziarie, 2 educatori e un collaboratore amministrativo nei seguenti settori: Polizia Municipale, Biblioteca, Servizi Sociali e Istruzione, Ambiente, Progettazione e Lavori Pubblici, Urbanistica, Segreteria, Contratti e Protocollo, Ufficio Relazioni con il Pubblico e sportello Eventi. Nuovi acquisiti, inoltre, per l’Asilo Nido, che ha due nuove educatrici.

Figurano professionalità in possesso di titoli di studio di alto livello o di comprovata esperienza pluriennale presso pubbliche amministrazioni del territorio o aziende private. La maggior parte dei nuovi ingressi, inoltre, è accomunata dalla giovane età, un aspetto che ha contribuito ad accentuare il ricambio generazionale all’interno del personale del Comune dopo un lungo periodo caratterizzato da poche assunzioni.

«Abbiamo vissuto un biennio di cambiamenti che hanno interessato l’intero apparato comunale, coinvolgendo sia gli uffici tecnici che gli amministrativi. Voglio ringraziare tutti i dipendenti in pensione per l’impegno e la dedizione al lavoro che ci hanno permesso di offrire ai nostri cittadini un servizio attento ed efficace – ha dichiarato il sindaco Valentina Ghio – I nuovi ingressi, accuratamente selezionati in base alle competenze possedute, rappresentano per l’amministrazione la possibilità di mantenere alto lo standard qualitativo istituito in questi anni, rispondendo alla continua esigenza, da parte del Comune, di ottimizzare l’offerta sul territorio. Rinnovo il mio più sincero augurio di un buon lavoro».

 

 

 

error: Contenuto protetto!