Sestri Levante, Lavagna e Chiavari alleate per il turismo

Sestri Levante. Domani, 16 settembre, ritorna a Sestri Levante, al centro congressi  dell’ex Convento dell’Annunziata, l’appuntamento con Discover Italy, importante evento di promozione turistica, giunto alla sua quarta edizione, dedicato esclusivamente all’incoming italiano. Discover Italy è il primo evento, a carattere nazionale, post lockdown, dove gli hotels e gli operatori italiani incontreranno i migliori buyer stranieri, alcuni in presenza “fisica”, altri attraverso collegamenti virtuali via web. Sono previsti tour operator provenienti da: Ucraina (virtual), Danimarca, Francia, Olanda, Belgio, Canada (virtual), Russia (virtual), Israele, Finlandia, Austria, USA (virtual), Brasile (virtual), Svizzera, Turchia (virtual), Norvegia, Germania, Slovacchia, UK, Bielorussia, Ungheria e Spagna.

Dichiara la Sindaca di Sestri Levante, Valentina Ghio: “Siamo molto contenti di ospitare, ancora una volta, Discover Italy sul nostro territorio. Dopo i mesi bui in cui abbiamo lavorato intensamente su sicurezza e ripartenza, e su una gestione delle spiagge ragionata, sicura e chiara che consentisse a tutti, cittadini e turisti, di godere della nostra città e agli operatori turistici di poter lavorare durante la stagione estiva, siamo pronti a ripartire anche con la promozione del territorio, mostrando non solo le bellezze che ci contraddistinguono ma anche le possibilità di un turismo rispettoso delle regole e diversificato, ricco di opportunità che non si ferma alla fruizione della spiaggia”.

Il workshop permetterà ai tour operator stranieri di incontrare gli operatori italiani in una giornata destinata agli accordi commerciali B2B, creando molteplici occasioni per far conoscere e promuovere le opportunità di viaggio/soggiorno a selezionati hosted buyer. Come ogni anno due tour sul territorio, prima e dopo la giornata di workshop, apriranno e chiuderanno la tre giorni dedicata alla promozione del territorio, grazie ai quali tour operator selezionati e particolarmente interessati al tipo di turismo che offre il territorio ligure potrenno scoprire Chiavari e Lavagna.
Questa particolare e difficile edizione vedrà una nuova sinergia tra i Comuni del territorio del Tigullio Orientale, che prenderanno parte alla manifestazione: Sestri Levante, Lavagna e Chiavari. Una collaborazione ormai consolidata in questi ultimi mesi grazie alla gestione in pieno accordo dell’emergenza Covid estiva,  similari regole e ordinanze che hanno portato ad evitare assembramenti nelle spiagge e nei luoghi turistici. Adesso i tre Comuni ripartono con la politica di promozione del territorio, in vista di una auspicata ripresa 2021 del comparto turistico.

“Estremo ottimismo per quest’avvenimento. La volontà è quella di riuscire, pur con le difficoltà delle limitazioni Covid, a favorire nel migliore dei modi la promozione turistica del territorio consci della grande opportunità di far toccare con mano agli operatori turistici stranieri l’enorme valore della nostra costa e del nostro entroterra” dichiara Gian Alberto Mangiante, Sindaco di Lavagna.

“In un momento così particolare e delicato dal punto di vista economico e sociale, il nostro territorio risponde unito puntando sempre più sulla qualità dell’offerta e dei servizi erogati, lavoriamo in sinergia per far apprezzare il nostro comprensorio anche durante la stagione autunnale ed invernale, cogliendo le opportunità che una regione fatta di percorsi enogastronomici, culturali e naturalistici offre. Le collaborazioni strategiche siglate quest’anno consentiranno una crescita continua per il marketing territoriale: riorganizzazione dell’offerta turistica attraverso un approccio multidisciplinare ed esperienze mirate da vivere e scoprire tutto l’anno, sviluppando nuove progettualità sostenibili e avviando programmi di destagionalizzazione dei flussi” sottolinea il primo cittadino di Chiavari, Marco Di Capua.

Spiega , in una nota, il Comune di Sestri Levante: “Uno dei principali obiettivi che si pone l’evento è la promozione del territorio locale attraverso la presentazione di un’offerta turistica che superi le proposte strettamente legate alla stagionalità, ma capace di guardare invece al settore culturale, enogastronomico, sportivo e naturalistico. Il vantaggio principale di ospitare una manifestazione di questo tipo è la possibilità di mostrare direttamente ai tour operator il territorio e le sue peculiarità, coinvolgendo anche gli operatori che partecipano alla giornata di workshop.

Il lavoro sulla definizione di nuove collaborazioni ha portato alla stipula di un accordo con Alitalia, che diventa sponsor e vettore ufficiale dell’evento. Le partecipazioni istituzionali possono invece vantare la presenza del presidente ENIT (Agenzia Nazionale per il Turismo) Giorgio Palmucci, di Regione Liguria e Regione Piemonte che presenteranno le loro proposte turistiche per il 2021 in una conferenza stampa mercoledì 16 alle ore 11.
Ad accogliere i tour operator una serata di benvenuto, prevista per questa sera, martedì 15 settembre, presso la Piscina dei Castelli di Sestri Levante, mentre, a conclusione della giornata di workshop di mercoledì 16, si terrà una cena di commiato per gli operatori stranieri e le autorità locali presso l’hotel Vis a Vis di Sestri Levante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!