Un lavoro da mezzo milione di euro per la sicurezza di San Salvatore

Cogorno. Il Comune di Cogorno ha concluso la gara per l’affidamento dei lavori per la sistemazione idraulica con mitigazione del rischio del tratto terminale del Rio Remigiano, in località Panesi: un rivo che passa sotto la provinciale, per immettersi nell’Entella.
La Commissione di Gara del Comune di Cogorno, ha proposto per l’aggiudicazione provvisoria dell’intervento di messa in sicurezza,  l’A.T.I. Edil Due S.R.L. – Impresa Traversone S.A.S. con sede a Genova, che ha offerto il ribasso del 24,677%, corrispondente a 484.263,78 euro, a cui vanno aggiunti 22.083,78 euro per gli oneri di sicurezza (non soggetti a ribasso). L’importo complessivo dell’aggiudicazione provvisoria, ammonta dunque a 506.347,56 euro, più Iva al 10% di legge.
Sono in corso, le verifiche della Commissione di Gara che porteranno alla firma definitiva della determina di aggiudicazione definitiva, e il conseguente via all’intervento.  L’opera prevede la sistemazione della portata dell’alveo del corso d’acqua che scorre nel centro abitato di Panesi, che durante l’alluvione del 2014 causò diversi danni nel territorio comunale. L’intervento ha un costo complessivo di 801.250,00 euro, di cui 560.875,00 finanziati da Regione Liguria e 240.375,00 euro da finanziare con fondi comunali e con un contributo della Città Metropolitana di Genova di circa 50 mila euro. Il via dei lavori è previsto, presumibilmente, entro la fine del periodo estivo.
error: Contenuto protetto!