Ospedaletto di Monleone: quando si riparte? Lettera alla dg Rebagliati

Cicagna. Il consigliere metropolitano Elio Cuneo, che, però, si firma come assessore del Comune di Coreglia Ligure, ha scritto una lettera alla direttrice generale della Asl 4, Bruna Rebagliati, in merito all’ospedaletto di Cicagna che, dopo lo stop dovuto all’emergenza, è ben lontano dal tornare alla piena attività. Si dovevano creare appositi percorsi anti contagio e Cuneo chiede, di fatto, a che punto sia questo percorso. Ecco il testo completo:

“La presente in primo luogo per ringraziare lei e tutto il personale della ASL 4 Chiavarese per l’impegno profuso e la dedizione nella gestione dell’emergenza Covid. Il mio pensiero riconscente va in modo particolare ai medici e agli infermieri della nostra ASL che si sono spesi e sacrificati durante i terribili giorni della pandemia.

In secondo luogo credo sia importante fare qualche considerazione sull’esperienza maturata da tutti in questo tempo e su ciò che oggi possiamo trarre come insegnamento e farne una preziosa esperienza.

Sicuramente la cosa più eclatante emersa, anche a detta dei medici, è la necessità di implementare i servizi sanitari territoriali in modo tale da avvicinare quanto più possibile la “sanità” al cittadino.

Le informazioni che giungono al sottoscritto dalle strutture territoriali della ASL 4 purtroppo non sono sempre in questa direzione anzi viene spesso sottolineata un costante ridimensionamento di molto servizi.

Sono pertanto a chiedere di conoscere cosa sta facendo l’Amministrazione della ASL 4 per potenziare i servizi territoriali nello specifico chiedo quali adeguamenti sono stati fatti o si stanno predisponendo per l’ Ospedaletto di Cicagna per garantire sia il personale sia gli utenti della struttura con adeguate misure anti-COVID.

Inoltre chiedo di sapere quali servizi nella struttura sono ad oggi aperti e quali saranno nuovamente attivati e in quali tempi”.

error: Contenuto protetto!