Frode su piattaforma informatica, truffato un uomo di Zoagli

Zoagli.Un cittadino di Zoagli è stato indotto, con raggiri, da un cittadino del Marocco, residente in provincia di Salerno, a versargli la somma di 150 euro su una carta postpay, per la vendita di un capo di abbigliamento, concordata mediante un social network. Il capo non è mai stato consegnato. Al termine degli accertamenti, lo straniero è stato denunciato per truffa su piattaforma informatica dai carabinieri di Zoagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!