Tennis, ai Regionali brilla il Levante con Bruni, Trabucco e Magrone

Genova. Il tennis rosa del Tigullio va alla grande: meno bene i ragazzi, nel primo venerdì dei Campionati regionali III Memorial Bigi sui rossi di Valletta Cambiaso.

Chiara Trabucco (Golf e Tennis Rapallo) e Giulia Bruni (Ct Lavagna), entrambe under 16, hanno vinto due match con la testa rispettivamente contro Silvia Pedemonte e Margherita Viglietti. Perdono, invece, sempre negli under 16 Giacomo Leonardini (Rapallo) e negli Under 13 Mauro Capurro.

A tirare su il tennis della riviera di Levante, per i ragazzi, Valentino Magrone che ha stoppato Luca Rainero (Tc Genova) . Sofferta la vittoria del genovese della Lubrano Tennis Academy, Andrea Gasparino che ha perso il primo, dopo essere stato avanti 5 a 2, anche per merito dell’avversario. A tenere in campo il genovese, nel secondo set, la voce dei supporters e una sua maggiore scioltezza nei colpi. Nel “tiebreakkone” (a dieci punti) il mancino “Gasp” (come lo chiamano gli amici tennisti) è stato perfetto al cospetto di un avversario che sembrava non crederci più.

A seguire negli Under 16 entravano in campo: Filippo Bordoni (3.3, tesserato per il Pieve Ligure in forza alla Lubrano Tennis Academy) con un tifo notevole a favore, contro il tennista del Rapallo, Andrea Pia (3.4). La partita pendeva subito a favore dell’ospite che si comportava in maniera esemplare nonostante il tifo “contro”.
Pia si andava anche a sincerare delle condizioni dell’avversario scivolato durante un punto. Il rapallese raccoglieva addirittura la racchetta portandola all’avversario che si stava ripulendo dalla terra rossa nella sua postazione. Chapeau.
Il primo set meritatamente lo capitalizzava il rapallese. Si apriva il secondo e Bordoni appariva più tranquillo e preciso tanto che vinceva 61. Nel tiebreak una battaglia di nervi e controllo e da questa tattica, forse troppo attendista per il genovese riusciva a salire 9-4. Sembrava finita. Ma Pia non ci stava e nonostante i 5 match point  ci credeva. Ancora Chapeau. Alternava il rovescio a due mani alle accelerazioni di diritto (spesso vincenti) e cosi impattava al 18mo punto. Tutto da rifare. Il diritto tradiva però Pia nel momento cruciale e l’avversario gioiva per il passaggio del turno ringraziando i tifosi per averlo sospinto.

Risultati. Under 10 M. Belotti b. Poggi 61, 61. Curinga b. Rusca 61, 64. Mambilla b. Scannapieco 61, 63.

Under 11 M. Calla’ b. Trentini 75, 63. Under 13. Romeo b. Capurro 62, 60. Varano b. Demartini 61, 62. Under 16 F. Trabucco b. Pedemonte 63, 62. Bruni b. Viglietti 63, 75.
U16M. Abbona b. Cecchini 62, 67, 10-7.  Gasparino b. Leonardini 57, 62, 10-1. Bordoni b. Pia 46, 61, 11-9. Magrone b. Rainero 62, 61.

Bordoni-Pia a fine match
Leonardini-Gasparino

 

error: Contenuto protetto!