La salagione delle acciughe alla Torre del Borgo

Lavagna. Una nuova iniziativa prende vita all’interno della manifestazione Festivart. Venerdì, 10 luglio, alle ore 10, nei Giardini della Torre si terrà la dimostrazione del procedimento di salagione delle acciughe sotto sale del Mar Ligure IGP. L’idea del Comune nasce in collaborazione con Camera di Commercio di Genova e l’azienda Maremosso unica realtà ligure, operante sul territorio lavagnese, ad aver certificato il procedimento di salagione e quindi a poter vantare il marchio IGP, sinonimo di qualità e tracciabilità del prodotto. Il sindaco, Gian Alberto Mangiante, dichiara: “L’acciuga è l’emblema del nostro mare e rappresenta la fonte d’ispirazione per tanti nostri artisti locali. Quindi, abbiamo pensato di affiancare all’arte pittorica , un’arte più pratica che, attraverso una dimostrazione dal vero, darà la possibilità di imparare i segreti della salagione”. Il titolare Roberto Trinca ,per l’occasione, che coincide con un anno di apertura della sua attività sul territorio di Lavagna, ha anche deciso di fare una speciale offerta commerciale il cui ricavato sarà devoluto in beneficienza.

error: Contenuto protetto!