Sanità, riparte il servizio di screening mammografico

Chiavari. Da domani, mercoedì 1° luglio, è prevista la riapertura dell’attività di screening relativa al tumore della mammella, compresa la ricollocazione degli esami mammografici sospesi durante la emergenza Covid 19. Il programma di screening mammografico, spiegano dalla Asl 4, prevede la convocazione biennale della popolazione femminile di età compresa tra 50 e 69 anni con circa 100 inviti settimanali, salvo eccezioni per patologia intercorrente o per altri elementi clinici.

Al fine di ottimizzare il lavoro per il rispetto della convocazione a cadenza biennale, si è definito un criterio cronologico delle convocazioni, convocando prioritariamente le utenti che hanno già ricevuto l’invito mediante lettera (mesi di marzo e aprile) e sono state contattate telefonicamente per la sospensione dell’appuntamento per l’emergenza Covid-19.

Il percorso riprenderà, quindi, le convocazioni secondo gli schemi vigenti prima della pandemia; si ipotizza che tale riorganizzazione consentirà di entrare a regime, completato il recupero dei mesi di marzo ed aprile, entro settembre 2020. L’azienda sanitaria raccomanda di rispettare gli orari, il distanziamento sociale durante l’attesa e di segnalare puntualmente eventuali cambiamenti delle condizioni di salute. L’accesso avverrà previo triage.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!