Chiavari, cambiano le regole per l’utilizzo della mascherina

Chiavari. Anche Chiavari, da domani, primo luglio, rivede le regole per l’utilizzo della mascherina, adeguandole alla fase 3. All’aperto, la copertura del viso rimane obbligatoria solo nelle aree di mercato, mentre rimane l’obbligo negli uffici al chiuso e sui mezzi pubblici. Ecco il dettaglio.

La mascherina è obbligatoria, a Chiavari, dal primo luglio 2020:

– Sui mezzi di trasporto pubblici

– All’interno degli uffici pubblici, dei pubblici esercizi e delle altre attività commerciali e artigianali in genere

– All’interno delle aree di mercato, nonché di altre manifestazioni espositive, turistiche e commerciali

E’ comunque obbligatorio avere al seguito mascherina o altri dispositivi di protezione individuale, ed indossarla in tutte le situazioni in cui non sia possibile mantenere un distanziamento tra le persone non conviventi di almeno 1 metro. Nel corso di attività spoertive individuali, la distanza interpersonale è di 2 metri.

Sono comunque esclusi dall’obbligo di obbligo di indossare la mascherina i bambini al di sotto dei 6 anni ed i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso della stessa.

Chiavari, le regole in spiaggia

Restano in vigore, invece, le disposizioni riguardanti le spiagge libere comunali: distanza interpersonale di almeno un metro, distanza tra i teli di almeno un metro (a meno che non si tratti di gruppi familiari), distanza tra gli ombrelloni di almeno 3 metri, obbligo di mascherine in tutte le occasioni di contatto tra estranei e quando non si possa mantenere le distanza interpersonale del metro. E’ poi vietato lasciare sulle spiagge oggetti di qualsiasi tipo, comprese le borse e gli asciugamani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!