Acqua gratis, il rilancio: “Facciamoci dire gli utili dei gestori”

Liguria. E’ stata approvata all’unanimità, nell’ultimo consiglio regionale, la proposta del consigliere Vittorio Mazza di far erogare gratuitamente dai gestori l’acqua dei rubinetti, durante l’emergenza sanitaria. Adesso, allora, l’esponente di Liguria Popolare, ex Lega, rilancia, preannunciando un’interrogazione al Presidente Toti e all’Assessore competente, per conoscere quali siano le società che gestiscono il servizio idrico integrato in Liguria, il numero e gli stipendi dei loro amministratori e dei loro dipendenti e gli utili di esercizio di queste società negli ultimi 3 anni.

“È importante comprendere quale sia il funzionamento di queste società che gestiscono il servizio idrico, poiché le bollette incidono in maniera sempre più consistente sui bilanci famigliari. È giunto il momento di fare scelte coraggiose ed è doveroso che ci siano chiarite, con tutta la trasparenza del caso, le ragioni che motivano queste tariffe. Conoscere questi dati – conclude il Consigliere Mazza – sarà un ulteriore passo in avanti”.

error: Contenuto protetto!