Lavagna, quella libertà conquistata con un giorno di anticipo…

Lavagna. “Parlare di libertà in questo momento storico in cui la vita è scandita da restrizioni non è facile ma oggi vogliamo celebrare la libertà, quella libertà conquistata da Lavagna con un giorno d’anticipo un 24 aprile di molti anni fa, e che ci fa essere orgogliosi dei nostri genitori, dei nostri nonni, dei nostri bisnonni che ci hanno permesso di essere qui oggi a celebrarla, a viverla e a lottare per sconfiggere questo nuovo subdolo invasore, Covid 19”. Con queste parole il Sindaco di Lavagna Gian Alberto Mangiante, dalla terrazza sul tetto di Palazzo Franzoni, ha voluto celebrare la ricorrenza del 25 Aprile.

Poche precise parole, poi spazio all’intensa interpretazione di Bella Ciao, da parte della talentuosa giovane cantautrice Giulia Cancedda.

Alla fine applausi dai terrazzi e balconi limitrofi. Il Comune ha pubblicato l’iniziativa in diretta Facebook per condividere, seppure a distanza, un momento importante con tutta la popolazione.

error: Contenuto protetto!