Campioni del cuore in prima linea anche per l’emergenza Covid-19

Tigullio. Data la prosecuzione dell’emergenza Covid-19 i Campioni del cuore non potranno giocare la partita contro la Nazionale Cantanti prevista per il prossimo 19 aprile a Chiavari. Ma la squadra non rinuncia a gesti di solidarietà che la contraddistinguono. Infatti, nel pieno dell’emergenza sanitaria, il gruppo sta curando la distribuzione di pacchi alimentari per sostenere le famiglie e le persone che si trovano in particolare situazione di difficoltà. L’opera si sta svolgendo prevalentemente nel territorio del Tigullio, ma abbraccia anche altre zone della Regione. “In questi ultimi giorni si sta registrando un alto numero di richieste di aiuto, alle quali spesso è difficile rispondere in modo adeguato. Sempre più famiglie, non potendo lavorare, si trovano in difficoltà economica e non riescono a procurarsi quanto è necessario. È proprio per rispondere concretamente alle esigenze di tutti coloro che si trovano in questa situazione, che i giocatori confezionano ogni giorno dei pacchi viveri che vengono consegnati ai singoli e ai nuclei familiari segnalati dai servizi sociali e dalle Caritas o che semplicemente ne hanno fatto richiesta” raccontano.

Il oresidente della rappresentativa, Vittorio Mazza, ricorda che “In questo tempo di particolare difficoltà è importante non chiudersi in sé stessi, ma ricordarsi che nessuno deve rimanere indietro o sentirsi abbandonato e dimenticato. Perché siamo campioni del cuore nella misura in cui sappiamo metterci in ascolto della richiesta e del bisogno degli altri.”

Quella dei Campioni del cuore è una squadra calcistica di beneficenza formata da sacerdoti, amministratori, giovani, giornalisti e artisti, che scendono in campo con spirito di gruppo e di amicizia per sostenere progetti benefici. Chiunque si trovi in una situazione di difficoltà o di disagio può chiedere il sostegno tramite l’indirizzo email campionidelcuore19@gmail.com o inviando un messaggio alla pagina Facebook.

error: Contenuto protetto!