Coronavirus, i dati: 6 ospedalizzati in più in Asl 4. Toti: “La curva rallenta ma siamo sotto pressione”

Sono 162 in più rispetto a ieri i positivi al Covid-19, in Liguria, in base ai dati diffusi da Alisa e ministero questa sera. Pertanto, l’aumento è più contenuto rispetto alle giornate precedenti, in cui si erano registrati anche 200 casi in più. I ricoverati in ospedale sono 1074, di cui 147 in terapia intensiva. Nella Asl 4, siamo arrivati a 62, contro 56 di ieri, con sempre occupati i 10 posti di terapia intensiva disponibili. Tornando al dato della Liguria, i clinicamente guariti (che restano positivi e sono al domicilio) 202. I guariti con 2 test consecutivi negativi sono 23 (4 più di ieri), le persone decedute dall’inizio dell’emergenza sono 254 (23 più di ieri).

“Stiamo raggiungendo la soglia del contagio epidemico – sottolinea il presidente Toti -. I tamponi positivi sono inferiori, gli ospedalizzati crescono di 124 persone di cui 147 in terapia intensiva, come ieri. Segno che il vero fronte di tenuta del sistema si sta spostando sui letti di media intensità dove prevedevamo di approntare un numero di letti pari a 900 e siamo arrivati a 1074 con uno sforzo enorme da parte del sistema. I posti di terapia in tensiva dipendono dalle persone che escono dalla fase acuta della malattia e purtroppo dal numero di deceduti che oggi è un numero importante nella regione. La curva del contagio rallenta, ma non vuol dire che scende – ha sotolineato Toti –  cresce meno vorticosamente dei giorni passati e questo ci dice che siamo arrivati al picco dell’epidemia, ma anche se la curva rallenta la sua ripidità, oggi gli ospedali sono pieni di persone che si sono ammalate nei giorni passati. Essendo la degenza del covid molto lunga. Ogni malato in più significa uno sforzo straordinario della sanità. Le misure di distanziamento sociale stanno funzionando perché fanno calare i numeri e questo ci dà un po di sollievo. Devo ringraziare la sanità che questa notte ha fatto un lavoro straordonario per garantire a tutti le cure appropropriate”.

I 1074 ospedalizzati sono così suddivisi:

  • Asl1 – 148 (20 in terapia intensiva)
  • Asl2 – 164 (21 in terapia intensiva)
  • ASL 3 Colletta di Arenzano/Gallino Pontedecimo – 15
  • Asl 3 Villa Scassi – 147 (17 in terapia intensiva)
  • Asl4 – 62 (9 in terapia intensiva)
  • Asl5 – 108 (15 in terapia intensiva)
  • San Martino – 238 (41 in terapia intensiva)
  • Galliera – 126 (16 in terapia intensiva)
  • Gaslini – 1
  • Evangelico – 65 (8 in terapia intensiva)

Le persone in sorveglianza attiva sono 2156, così suddivise:

  • Asl 1 – 664
  • Asl 2 – 458
  • Asl 3 – 265
  • Asl 4 – 239
  • Asl 5 – 530

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!