Coronavirus, le misure restrittive adottate in Val Graveglia

Ne. Misure restrittive anche in Val Graveglia per contenere il contagio da Coronavirus. L’amministrazione dispone la limitazione dell’affluenza del pubblico agli uffici comunali fino al 3 aprile:  nello specifico è sospeso il ricevimento  per gli Uffici Tecnico Edilizia Privata e Lavori Pubblici, Servizi Sociali e Tributi, mentre per i Servizi Demografici è bene utilizzare le modalità telematiche o presentarsi allo sportello solo previo appuntamento e, solo per urgenze, si può accedere all’Ufficio di Polizia Locale.

Per tutelare la salute della popolazione di età pari o superiore ai 65 anni, il Comune di Ne in collaborazione con l’Ufficio di Assistenza Sociale, ha istituito un servizio di consegna a domicilio di beni di prima necessità e di medicinali, al quale si può accedere chiamando i numeri:

0185 337090        Comune di Ne

329 6380649        Marta (responsabile servizio)

Il sindaco, Francesca Garibaldi, specifica che i generi di prima necessità, saranno reperiti esclusivamente negli esercizi attivi in valle e la consegna avverrà entro il giorno successivo alla chiamata.

“Alcuni operatori della zona, per la altrui e propria tutela, hanno optato per la chiusura, ma va altresì sottolineato lo scrupolo di chi, non solo nei pubblici uffici, sta facendo fronte a questa emergenza – sottolinea il sindaco – scaglionando le entrate nei vari esercizi, mettendo a disposizione della clientela gel disinfettante all’ingresso, facendo rispettare in maniera rigorosa le distanze di sicurezza, ma soprattutto rassicurandoci con la loro presenza, scongiurando così un’insensata presa d’assalto degli stessi per accaparrarsi disperatamente l’ultimo pacco di pasta.

Rimane comunque imprescindibile il messaggio di base di restare a casa – prosegue Garibaldi -limitando gli spostamenti allo stretto necessario e giustificandoli, ove inevitabile, compilando il modulo di autocertificazione, la cui stampa è  reperibile all’ingresso del palazzo municipale (senza avere accesso agli uffici). Oppure può essere scaricato dal sito internet www.comune.ne.ge.it. o dalla pagina Facebook del Comune.

 

error: Contenuto protetto!