Coronavirus, a Recco sospese alcune attività culturali

Recco. A seguito della nota esplicativa emanata dalla Regione Liguria, al fine di uniformare su tutto il territorio l’applicazione dell’ordinanza sulle “misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”, il Comune di Recco fino al 1° marzo 2020 sospende l’attività didattica nelle seguenti strutture scolastiche:

Scuole Pubbliche
– Istituto Comprensivo Avegno-Camogli-Recco-Uscio
– Locali di via Milano 6
– Istituto per l’Istruzione Superiore “Nicoloso da Recco”
Scuole Private
– Asilo Nido “Il Giardino dei Girasoli”
– Scuola Infanzia “Sacro Cuore”
– Asilo Nido e Scuola Infanzia “Ente Morale G.Speroni”.

Si ferma ogni attività anche nella Biblioteca Comunale e Sala Polivalente in via Ippolito D’Aste.

Nei Centri Anziani di via priv. del Parco e di Polanesi e presso l’Associazione ex combattenti di via Milano è consentita l’attività ordinaria riservata ai soci, con esclusione di eventi e manifestazioni aperte al pubblico.

E’ consentita l’ordinaria attività sportiva presso impianti sportivi pubblici e privati purché svolta a porte chiuse, cioè senza la presenza di pubblico.

error: Contenuto protetto!