Monitor – Fra maschere e mascherine

 

                                                                                    CARNEVALE NEL TIGULLIO, TUTTI SUL CARRO DEI VINCITORI

Maschere, mascherine, balli, sfilate di carri. Re Carnevale impazza

In tutti i centri del Tigullio e dell’entroterra. E a proposito di carri, a scorrere le cronache e le foto sui giornali di questi giorni, quello più affollato è sicuramente il carro dei vincitori, dove sono già saliti in molti, fra sorrisi e abbracci. Fa un certo effetto, verrebbe da dire un effetto positivo, perché vuol dire che dopo le elezioni di maggio, si andrà avanti tranquilli, con tutti gli impegni  nei vari incontri rigorosamente onorati.

Non se ne abbiano a male i sostenitori dei vari candidati se dopo il voto gli scenari potrebbero cambiare e non è detto che accada per colpa loro, se tutte le promesse elettorali non potranno essere mantenute.

Quel che conta, però, è che il carro dei vincitori sia già affollato, per avere la consapevolezza che, anche in assenza di azioni drastiche, per fermare, per esempio, il degrado del territorio, le frane e i dissesti che bloccano strade a autostrade anche in Riviera  di Levante, si andrà verso una campagna elettorale con ricchi premi e cotillons. Si andrà avanti. A passo d’uomo.

error: Contenuto protetto!