Eccidio a La Squazza, oggi la commemorazione dei caduti

Borzonasca. Oggi in località La Squazza nel territorio di Borzonasca, si è tenuta la commemorazione dell’eccidio del 15 febbraio 1945, nonché del sacrificio del partigiano Antonio Cabane “Nino”, caduto al passo della Forcella il 10 aprile 1945. La cerimonia che ha visto la presenza del Gonfalone della Città Metropolitana di Genova accompagnato dal consigliere Marco Conti, e di altri rappresentanti delle istituzioni, dopo la deposizione delle corone, è proseguita con l’orazione commemorativa di Arianna Cesarone, vice presidente Anpi Genova.
L’evento, di cui quest’anno ricorre il 75mo anniversario, commemora quanto avvenuto nel ’45, quando in risposta all’uccisione di un alpino della divisione della Repubblica di Salò, dieci partigiani della divisione garibaldina Coduri furono prelevati dal carcere di Chiavari e in località La Squazza vennero fucilati senza processo dalle brigate nere.
I nomi dei caduti sono:
Fortunato Acquario ‘Ercole’, Vittorio Annuti ‘Califfo’, Otello Beorchia ‘Venti’, Armando Beretti ‘Quattordici’, Augusto Betti ‘Titti’, Renato Colombo ‘Pesce’, Giovanni De Ambrosis ‘Cian’, Erminio Labbrati ‘Spalla’, Domenico Mori ‘Lanzi’, Ubaldo Noceti ‘Kobah’.
error: Contenuto protetto!