Ancora una truffa in rete

Cicagna. Due uomini residenti in Sicilia, di 23 e 30 anni, entrambi gravati da precedenti di polizia, sono stati denunciati dai carabinieri della stazione di Cicagna per il reato di truffa aggravata in concorso mediante utilizzo di piattaforma informatica.

Lo scorso dicembre 2019, dopo aver inserzionato su un sito internet la vendita di una stufa, sono stati contattati da un 50enne residente nel comue della Fontanabuona, interessato all’acquisto. I due truffatori, mediante raggiro, dopo aver ricevuto la somma di 450 euro su un conto corrente, si sono resi irreperibili senza consegnare l’oggetto. Al termine delle indagini, anche tecniche, i militari sono riusciti a risalire ai due truffatori.

error: Contenuto protetto!