commenti calcio

Prima categoria C: pari per Calvarese e Ruentes, tonfo Riese (e Oggiano si arrabbia)

CALVARESE-NUOVA OREGINA 1-1

Fabio Muzio (allenatore Calvarese):”Tanta fatica per portare un punto a casa, ma anche tanto cuore e voglia. Siamo in piena emergenza, abbiamo iniziato la partita con nove fuoriquota. Siamo andati sotto e abbiamo avuto la forza di recuperare. È Un punto che fa classifica e morale, ma è chiaro che la rosa ad oggi è molto ristretta. Purtroppo non siamo nemmeno troppo fortunati: è un periodo che ne recuperiamo uno e si fanno male in due. Stringiamo i denti”.

SAMPIERDARENESE-RUENTES 2-2

Gianni Siri (allenatore Ruentes):”È è stata una bella partita ben giocata da entrambe le parti. Siamo andati due volte in vantaggio e abbiamo fallito un rigore con privino che di solito non li sbaglia ma va bene così. Abbiamo qualche dubbio sul Penalty che ha permesso ai nostri avversari di pareggiare definitivamente, ma se devo essere sincero anche il nostro rigore non era chiarissimo. Ci prendiamo il pareggio che ci permette di restare in zona playoff e guardiamo al derby con la Calvarese”.

BORZOLI-RIESE 7-1

Alessandro Oggiano (allenatore Riese):”Il risultato pesa, ma il mio ragionamento oggi è più ampio. Capisco il valore dell’avversario nettamente superiore al nostro. Ma io ho visto il Borzoli correre e lottare su ogni pallone fino alla fine nonostante abbiano vinto tutte le partite dall’inizio dell’anno a oggi e il risultato fosse ormai acquisito. Noi invece abbiamo galleggiato nel primo tempo e poi con il passare dei minuti siamo usciti dal campo non solo come testa ma anche dal punto di vista fisico. Questo purtroppo non mi sorprende più di tanto. Quello che sto vedendo nelle ultime domeniche è il risultato dell’atteggiamento che vedo anche in settimana durante gli allenamenti. L’ottimo girone di andata probabilmente ci sta facendo male. E, a scanso di equivoci, voglio ricordare a tutti che il campionato non è ancora finito e l’obiettivo della salvezza deve essere ancora raggiunto”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!