Commemorazione delle foibe, “una battaglia storica della destra”

Rapallo In occasione della Giornata del Ricordo, in memoria della tragedia delle foibe e dell’esodo degli italiani di Istria, Fiume e Dalmazia, una delegazione del direttivo del Circolo Territoriale Fratelli d’Italia – Rapallo parteciperà domani,10 febbraio 2020, alle ore 9.30 alla S. Messa nella chiesa parrocchiale di S. Pietro di Novella e alla successiva commemorazione organizzata dal Comune di Rapallo.

E’ una battaglia storica della destra e noi di Fratelli d’Italia saremo, come sempre, presenti. La commemorazione si svolgerà nel Piazzale antistante il cimitero cittadino di San Pietro, che feci intitolare ai Martiri delle Foibe nel 2003, in qualità di Consigliere Comunale di Alleanza Nazionale. In seguito nel 2005, come Assessore alla Cultura, deliberai di far posare al centro del Piazzale l’opera scultorea L’infoibato, donata al Comune dall’artista rapallese Rosy Maccaronio” dice Gianni Arena, presidente del Circolo Territoriale Fratelli d’Italia di Rapallo.

Proprio sotto il monumento ai Martiri delle Foibe, il Direttivo del Circolo Territoriale depositerà precedentemente, in forma privata, una corona. “Fratelli d’Italia chiede, e continuerà a chiedere, la revoca dell’onorificenza conferita, dall’allora Presidente della Repubblica Saragat al maresciallo Tito, responsabile dell’eccidio di oltre 10.000 italiani e della persecuzione di 350.000 compatrioti costretti ad abbandonare le loro case e vivere esuli in Patria”, conclude Arena.

Nella foto, il Giorno del Ricordo a Rapallo nel 2018.

error: Contenuto protetto!