Sports

A1 femminile di pallanuoto, il Rapallo riparte contro l’Ancona

Riparte la A1 femminile dopo la pausa per gli Europei. Ma sarà una sorta di falsa partenza. Il campionato infatti giocherà due turni tra questo sabato primo febbraio e l’8 febbraio. Poi si fermerà di nuovo fino al 21 marzo per permettere al Setterosa di preparare nella maniera dovuta il torneo di qualificazione olimpica di Trieste.

La ripartenza del Rapallo sarà soft. Sabato alle 18,30 al Poggiolino arriverà l’Ancona fanalino di coda.

Bene ripartire in questo modo anche se ritornare in campo dopo tanto tempo è sempre particolare – avverte il tecnico Luca Antonucci -. La lunga sosta non è stata un problema, anzi. Alla luce del fatto che a fine estate avevamo dovuto affrontare una

preparazione affrettata con sette giocatrici nuove e un calendario proibitivo abbiamo quasi ricominciato la stagione puntando sulla qualità emerse e lavorando sulle difficoltà incontrate. Sono contento del lavoro fatto, ora mi aspetto di vederlo concretizzato anche nelle partite ufficiali”.

Il Rapallo in questa stagione era ripartito con una rosa molto rinnovata e molta curiosità su dove poter arrivare. Le risposte sono state più che positive al punto che oggi pensare ad un ingresso nelle prime quattro a fine regular season non è impossibile.

Ci siamo – conferma Antonucci -. Di certo dobbiamo fare tesori degli errori commessi durante la prima parte della stagione. Il più significativo è stato la discontinuità. Ci sono state molte partite in cui abbiamo fatto bene e altre in cui siamo cadute un po’ a sorpresa. Dobbiamo sforzarci nel tenere un livello di gioco alto il più possibile senza avere cali”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!