“Rosita, donna, nubile”: al’Annunziata lo spettacolo di Mercedes Martini

Sestri Levante. La storia di Rosita ambientata nella Spagna della prima metà del ‘900, va in scena all’Annunziata di Sestri Levante. Sabato 1 e domenica 2 febbraio si potrà difatti assistere a “Rosita, donna, nubile”, a cura dell’associazione “T.i.m.e.u.p. – Tutto il mondo è un palcoscenico”, diretta da Mercedes Martini. Lo spettacolo inizia alle 20.30. L’evento è patrocinato dalla Regione Liguria e dal Comune.

“Lorca scrisse questo testo nel 1935, in un’epoca in cui si pensava impossibile uscire da una promessa di matrimonio e rifarsi una vita – spiega Mercedes Martini -. Oggi l’interesse culturale e sociale di portare in scena questo capolavoro, è mettere a fuoco i molti motivi per cui una ragazza resta in casa dei genitori, e resta nubile. Personalmente credo che anche adesso i giudizi su una donna non sposata e non madre, possano essere terribilmente discriminatori. Donne che pur ricoprono ruoli importanti e di grande responsabilità, prima o poi si trovano davanti alle domande: “Sei sposata?”, “Sei madre?”. Come se tutto il fare del mondo non definisse la propria identità, il proprio essere”.

error: Contenuto protetto!