Interessi troppo alti sul mutuo, banca condannata

Chiavari. Il mutuo ha un tasso di interesse troppo alto per questo una banca viene  condannata con una sentenza del tribunale. Il verdetto, in questo caso, è a tutela dei consumatori.

Il fatto accade fra la riviera del Tigullio  e La Spezia. Una donna che vive nel levante genovese ottiene un mutuo da un istituto di credito del ponente Ligure ma, dopo una serie di controlli sulle rate, si accorge della somma alquanto alta alla voce “interessi” da pagare. Chiede lumi ad un consulente privato, anche a fronte delle informazioni fornite dalla banca in fase di sottoscrizione del mutuo, che le conferma il sospetto: gli interessi versati all’Istituto di credito sono eccessivi. La cliente prova a sanare la situazione con una conciliazione che finisce con un nulla di fatto.
La vicenda, quindi, approda in tribunale a Genova, nella sesta sezione civile, dove il legale sammargheritese Emanuele Quacquaro, avvocato della cliente della banca, in pochi mesi ottiene soddisfazione.
La sentenza del tribunale di Genova, pubblicata nel dicembre scorso, rende noto che la banca è stata condannata a rifondere alla cliente oltre 8mila euro poiché gli interessi da pagare erano poco più di tremila euro.

error: Contenuto protetto!