Video

Il rilancio dell’ardesia: le strategie dei produttori. Video e immagini

Orero. Tredici ditte, per diciotto cave ancora attive, di cui una sola nell’Imperiese e le altre in Fontanabuona. E’ la realtà attuale della produzione dell’ardesia, raccontata, ieri, a Cava Ardè di Orero, nell’open day di presentazione del prodotto tipico locale, voluto dal distretto dell’ardesia, presieduto da Franca Garbarino: “Nelle nostre cave c’è ancora pietra per realizzare 77 milioni di metri quadrati di coperture”, ha spiegato, annunciando anche che, a breve, verranno avviati corsi di formazione professionale per spacchini e cavatori. Erano invitati rappresentanti politici e tecnici degli enti locali (hanno aderito una cinquantina).

Per far conoscere loro la bellezza della pietra locale, si è tenuta anche una dimostrazione di come viene eseguito lo spacco. Ecco il video:

Di seguito, alcune immagini e spiegazioni della giornata:

Franca Garbarino: “C’è stata unacampagna di tutela del pesto, facciamone una anche dell’ardesia”

L’architetto Osvaldo Garbarino mostra come i tetti restaurati con ardesia estera abbiano un colore diverso e stonino nel paesaggio dei borghi liguri

La visita guidata alla antica cava di Isolona di Orero

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!