Il viadotto da monitorare in caso di allerta

Per il viadotto Veilino, tra Genova Est e Genova Nervi, sulla A12, deve essere predisposto un piano preventivo di monitoraggio ed emergenza, da applicarsi in caso di allerta, per poter intervenire qualora si verificassero movimenti sui terreni sui quali la struttura insiste. E’ quanto concordato dalla Società Autostrade con l’ispettore del ministero delle Infrastrutture Placido Migliorino, dopo le ispezioni su 5 infrastrutture in A12. Si procederà comunque anche ad un intervento sulla parte centrale dell’impalcato del viadotto

error: Contenuto protetto!