Operaio muore fulminato a Casarza Ligure

Casarza Ligure. E’ una funesta vigilia di Natale, quella per la famiglia di un operaio, morto, questa mattina, allo stabilimento ex Astore, all’interno di una cabina elettrica dove stava lavorando con un collega, che ha dato l’allarme, senza, però, purtroppo, che all’arrivo dei soccorsi ci fosse più nulla da fare. L’uomo, che lavorava per una ditta esterna, è stato fulminato. La vittima è Stefano Strada, 45 anni, sposato e padre di due figli, di Mezzanego. Sul posto, per i soccorsi, la messa in sicurezza dell’area e le indagini sull’avvenuto, si sono recati 118, vigili del fuoco e carabinieri. La salma è stata trasportata dopo le 13 all’obitorio del San Martino, dopo che sul posto era giunto il magistrato di turno. Il collega che era con lui nella cabina è sotto choc. Si cerca adesso di ricostruire l’accaduto.

error: Contenuto protetto!