Vigili in borghese e pass sequestrati a Lavagna

Lavagna. E’ lotta ai “furbetti” che usano i pass disabili ottenuti indebitamente o senza esserne i diretti possessori. La polizia municipale di Lavagna ha avviato regolari controlli condotti con gli agenti in borghese, che proseguiranno tutto l’inverno, e stima l’utilizzo illecito attorno al 50%. Sono già stati sequestrati diversi contrassegni utilizzati indebitamente, nella prospettiva di restituirli solo all’avente diritto. Attualmente, i cartellini rilasciati sono 250 e 110 i posti dedicati alla sosta, che è comunque libera, per i disabili, anche nei posti blu.

error: Contenuto protetto!