Video

Anziani in residenze protette: arrivano i voucher

La Regione Liguria investe 3,8 milioni di euro per il settore delle residenze protette per gli anziani e, in chiave futura, si ipotizza l’introduzione del sistema dei voucher, da assegnare alle famiglie, che poi li potranno spendere nelle strutture scelte. Sono le novità in materia emerse, oggi, dal dibattito in consiglio regionale, stimolato dall’interrogazione del consigliere di Forza Italia Claudio Muzio.

Sono due buone notizie per gli anziani ospitati nelle Residenze Protette – dichiara Muzio commentando la risposta dell’assessore Viale – 3,8 milioni di euro immessi nel sistema delle Residenze sono un aiuto concreto per le famiglie, che devono sopportare un peso economico enorme per la gestione di un anziano in struttura. Dare la possibilità anche a chi non è convenzionato di partecipare alla manifestazione d’interesse è un’azione politica importante, che favorirà una maggiore concorrenza tra le strutture e quindi un ulteriore innalzamento della qualità, un ampliamento dell’offerta e una maggiore possibilità di scelta, contribuendo inoltre ad evitare lo spostamento da una Residenza all’altra nel momento in cui un anziano entra in graduatoria. Su questi temi legati all’invecchiamento c’è, nella nostra Liguria, un bisogno impellente di risposte. Ringrazio l’assessore Sonia Viale per l’attenzione dimostrata e anche per l’apertura sull’ipotesi dei voucher da me prospettata: i buoni da utilizzare per la scelta della struttura potranno rappresentare una tappa di rilievo nel percorso di sostegno agli anziani e alle loro famiglie”.

Di seguito, proponiamo il primo intervento di Muzio, la risposta dell’assessore Viale e la replica del consigliere.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!