News

“Il grande ammiraglio” oggi a Sestri Levante

Il giornalista e scrittore Pier Paolo Cervone, già caposervizio della Stampa e autore di numerosi volumi dedicati ai personaggi e alle vicende della Prima Guerra mondiale, sarà ospite nel pomeriggio di oggi, sabato della Lega Navale di Sestri Levante (via Portobello 2, ore 17, ingresso libero) per presentare la sua ultima fatica: il volume “Thaon di Revel il grande ammiraglio” (Mursia, 196 pagine, 18 euro). A fare gli onori di casa il presidente della Lega Navale sestrese Massimo Manzi.

Paolo Thaon di Revel – spiega Cervone- «è stato l’uomo che più di altri ha innovato e cambiato la Marina militare italiana. Nasce a Torino il 10 giugno 1859 e la sua sarà una vita tutta dedicata al mare: a diciotto anni è guardiamarina, due anni dopo è già in missione, partecipa alla guerra di Libia e allo scoppio della Prima guerra mondiale è Capo di Stato maggiore della Marina che, sotto la sua guida, si trasforma radicalmente. Introduce nuovi strumenti militari, i treni armati a difesa delle coste, i Mas, le forze speciali che poi diverranno gli Incursori, la forza aerea. Cambia, insomma, lo schema operativo della forza navale dandole un ruolo chiave nella Grande Guerra».

Thaon sarà ministro del primo governo Mussolini ma dopo trenta mesi si dimise. Monarchico e massone, negli anni successivi, pur facendo parte della ristretta cerchia dei collaboratori di Vittorio Emanuele III, non fu coinvolto in prima persona negli eventi che portarono all’armistizio e non aderì alla Rsi. Dal 28 luglio ’43 al 20 luglio del ’44 fu presidente del Senato. Prima escluso e poi inquisito dalla Commissione per l’epurazione, decise di non presentare alcuna linea di difesa all’Alto commissario. Non ne aveva bisogno. Tanto che il 18 novembre 1945 fu scagionato e reintegrato nella carica di senatore. Morì a Roma il 24 marzo 1948.

Una biografia, quella di Cervone, arricchita dalla prefazione di Luigi Binelli Mantelli già capo di Stato Maggiore della Difesa, che restituisce in tutta la sua completezza il ruolo storico di Thaon di Revel, il suo spessore umano, la grande onestà morale e intellettuale. Un ammiraglio d’altri tempi che guardava al futuro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!