Scarichi industriali e rifiuti pericolosi, un denunciato

Rapallo. Scarico di acque reflue industriali in assenza di autorizzazione ovvero scaduta di validità, gestione senza autorizzazione dei rifiuti speciali pericolosi e non e attività di verniciatura in assenza delle previste autorizzazioni all’emissioni in atmosfera: è l’elenco delle violazioni delle norme sulla gestione dei rifiuti che i carabinieri forestali di Rapallo attribuiscono ad un 65enne, di Santa Margherita, titolare di una ditta di rimessaggio imbarcazioni. Le violazioni sono state accertate in un terreno in territorio di Rapallo, laddove, insieme ai militari, sono stati impegnati anche i tecnici dell’Arpal.

error: Contenuto protetto!